Gioia e rivoluzione. Lettera d’amore ai coltivatori di papaveri rossi

  di Antonio Cipriani Questa lettera comincia da un suono. Del picchiettare sulla tastiera per raccontare i miei passi. …con il suono delle dita si combatte una battaglia che ci porta sulle strade della gente che sa amare. E continua. C’è una piazza a Milano che è dedicata a Gae Aulenti. Ogni tanto ci passo, … Leggi tutto Gioia e rivoluzione. Lettera d’amore ai coltivatori di papaveri rossi