L’ano solare

23,00

+ nel carrello
384 pp.
2022

L’Ano Solare. Un programma di un anno su sesso e auto-esibizione è il risultato di una ricerca su sessualità, performatività e autorappresentazione nel campo delle arti visive e performative. Il titolo della pubblicazione omaggia l’omonimo libro di Georges Bataille (L’ano solare), in cui il concetto di analisi – come dispositivo politico capace di sfidare il patriarcato e l’eteronormatività – è il sole di una comprensione situata e di un’epistemologia radicale. Il volume condensa le riflessioni articolate in L’Ano Solare. Un programma di un anno sul sesso e l’auto-esibizione, un programma strutturato in sette episodi e composto da mostre, performance, proiezioni e conferenze. Il programma ha visto protagonisti trentatré autori e si è svolto tra il 2019 e il 2021 presso Il Colorificio di Milano, al Teatrino Palazzo Grassi di Venezia e a Casa Testori di Novate Milanese. Il libro L’Ano Solare è un corpo collettivo, composto da saggi, lettere, racconti erotici, confessioni, poesie e archivi visivi dei collaboratori Lorenzo Bernini, Natalia Cabezas, Giulia Crispiani, Caterina De Nicola, Beatrice Favaretto, Giovanna Maina, Jacopo Miliani, Mariacarla Molè, Giorgia Ohanesian Nardin, Linda Porn Davis, Luca Scarlini, The School of the End of Time, Giovanni Testori, TOMBOYS DON’T CRY e Francesco Tola. L’ossatura del libro consiste in un denso saggio de Il Colorificio che introduce, contestualizza e amplia ogni contributo presente nel libro. Il testo traccia una storia narrativa che interseca mitologie locali con aneddoti personali, esperienze politiche e pratiche artistiche contemporanee: dal potere disciplinare della devozione cattolica dei Sacri Monti al potenziale performativo del linguaggio; dalle pratiche di autodifesa e terrorismo in relazione al corpo e alla sessualità (derivanti dalla lotta armata italiana al postribolo) all’urgenza di riappropriarsi dello spazio pubblico.