Ore 12 circa

40,00

+ nel carrello
192 pp.
2021

La realtà può essere considerata come qualcosa di oggettivo, indipendente dall’esperienza dello spettatore? Ore 12 Circa (Around Noon) gioca con l’idea che la realtà sia modellata dallo spettatore stesso, che partecipa alla creazione del mondo e ne costruisce la propria rappresentazione. Come culmine di nove anni di editing, il progetto dietro il libro inizia con l’interpretazione di una collezione di negativi anonimi che l’editore ha trovato in un mercato delle pulci a Parigi nel 2010. L’elaborazione da parte dell’editore del lavoro del fotografo sconosciuto e la propria impressione della realtà che c’è dietro, ha generato una narrazione aperta degli eventi, delle routine, delle tradizioni, dei peccati e delle vite dei soggetti principali del fotografo, che gravitano tutti intorno alla Sicilia, nel Sud Italia. Ore 12 Circa propone una delle tante narrazioni visive delle immagini esposte, lasciando allo spettatore lo spazio per immaginare e plasmare lui stesso la realtà nascosta che può aver collegato – o non aver collegato – la vita di tutte queste persone sconosciute.